Laser smagliature

Può il laser aiutarmi con le smagliature? Certo!


Questa è una domanda molto ricorrente quando si decide che non si vuole più vedere una smagliatura, sulle gambe per esempio. Il laser è un metodo non invasivo che ci consente di eliminare le smagliature. Ma le elimina davvero? No. La premessa è che per la maggior parte dei casi, il laser porta alla riduzione delle smagliature fino anche del 90%. Questo significa che le smagliature saranno meno invasive nella nostra estetica, ciò significa che non si vedranno quasi più.

Il trattamento laser è diventato molto di moda negli ultimi anni proprio per la sua efficacia nel trattamento delle smagliature . Il trattamento non le rimuove ma le riduce con il tempo stimolando la melanina danneggiata dalle smagliature. Pare anche che il laser stimoli la formazione di nuove cellule proprio nel punto di cicatrizzazione della smagliatura. Stimolando così la melanina, la smagliatura è portata ad assumere un colore quasi uguale alla pelle che la circonda. L’effetto estetico è molto valido.

L’applicazione laser dipende dall’effettiva entità delle smagliature, dopo la prima applicazione laser si vedono già dei buoni risultati ma molto spesso vengono richiesti molti passaggi laser e quindi viene programmata una terapia laser definita e ponderata in base alle nostre smagliature. Nella sezione trattamenti per smagliature viene approfondito il trattamento a laser.

Difetto
Il difetto più grande di questo tipo di trattamento è il costo. Ogni seduta può costare da un minimo di 200-300 euro in su. Ecco quindi che camuffare le smagliature con il laser potrebbe essere costoso per molti e quindi forse è meglio ricorrere alle creme anti smagliatura. Così si risparmia e si hanno comunque dei buoni risultati in termini di colorazione e di camuffamento con la pelle sana.